Progetto EUCLIDE

Esperienze Cliniche, Comunicazione,
Telemedicina e Governance:
le esperienze da Covid-19
per il futuro della Medicina Interna

Razionale

La pandemia da SARS-CoV-2 ha enormemente condizionato le dinamiche di gestione delle malattie, con particolare riferimento a quelle a maggior impatto clinico ed epidemiologico. Tale fenomeno è di particolare rilievo in Reparti come quelli di Medicina Interna, che hanno sostenuto e sostengono la maggior parte del carico assistenziale correlato alla pandemia, e ai quali generalmente afferiscono pazienti gravati da multiple patologie concomitanti e complessi dal punto di vista gestionale.

A partire da queste considerazioni, FADOI ha deciso di promuovere un progetto formativo con il quale analizzare cosa è cambiato e cosa verosimilmente cambierà nella gestione del paziente complesso e ricoverato in Medicina Interna in conseguenza della pandemia, evidenziando ciò che è stato appreso e analizzando le prospettive future.

L’analisi verrà effettuata prendendo come riferimento la gestione clinica di pazienti complessi e caratterizzati dalla presenza di patologie come quelle cardiovascolari e il diabete, ma anche affrontando argomenti di interesse e rilevanza trasversale come quelli inerenti la governance generale del sistema, l’applicazione di nuove tecnologie che possono permettere anche controlli a distanza del paziente, e gli aspetti comunicazionali e psicologici che sono stati fortemente influenzati dalla pandemia.

PROMOTORI DEL PROGETTO

Dario Manfellotto
Andrea Fontanella
Francesco Dentali

BOARD SCIENTIFICO

Giuseppe Campagna
Ada Maffettone
Luigi Magnani
Filippo Pieralli
Roberta Re

TUTOR

Lara Bellardita
Maria Gabriella Coppola
Ernesto De Menis
Claudia Ferrigno
Maria Serena Fiore
Salvatore Lenti
Franco Mastroianni
Andrea Montagnani
Ilario Stefani
Flavio Tangianu

Iscriviti al webinar live del 29 Giugno 2021

(FAD ASINCRONA dal 29/06 al 31/12/2021)

Hai bisogno d'aiuto?